4xTrading s.r.l.

4x Trading è un ecommerce di carte collezionabili leader del settore a livello europeo. Quando si è rivolto a noi aveva bisogno di rifarsi il look e creare una strategia di marketing che facesse lavorare il suo portale.

Cosa abbiamo fatto per 4x Trading?

Il marketing

Per portare traffico al sito a costo zero stiamo costantemente curando la SEO del sito di 4x Trading, in modo da farlo risultare nelle prime posizioni Google per il maggiore numero di parole chiave inerente al suo campo commerciale.

SEO

 

Insieme alla SEO stiamo portando avanti delle campagne social a pagamento. Queste inserzioni passano attraverso una fase di testing che decreta, attraverso diversi passaggi e regole automatizzate, quali sono le creative che performano di più e garantiscono un minor costo di conversione.
A questo punto creiamo il funnel di vendita impostando le tre fasi:

* TOFU (parte iniziale che assorbe circa il 70% del budget pubblicitario)
* MOFU (parte centrale che assorbe circa il 20% del budget pubblicitario)
* BOFU (parte finale che assorbe circa il 10% del budget pubblicitario)

Qual è la differenza tra queste tre fasi?

La TOFU è la parte più alta del tunnel di vendita, quella nella quale dobbiamo coinvolgere il potenziale cliente con una creatività che colpisca la sua immaginazione e la sua emotività e che lo porti quindi a interessarsi al prodotto o al brand.

Nella MOFU andiamo a prendere quel pubblico che si è già mostrato interessato e che è già avviato verso un processo di acquisto. Quello che cerchiamo di fare è tranquillizzarlo facendogli capire che 4x Trading è un interlocutore che ha molta esperienza nel suo campo, il suo servizio è già stato provato da altri clienti che sono rimasti soddisfatti e ha molti punti di forza come: miglior prezzo del web, una spedizione veloce, un reso sicuro e tantissimi altri.
In questo modo facciamo branding e lo uniamo a un processo di conversione.

Le inserzioni della TOFU sono quelle nella parte più avanzata del funnel di vendita ed è per questo che assorbono la minor percentuale del budget. Questo perchè il pubblico è già stato scremato e ottimizzato nelle fasi precedenti, facendo rimanere solo chi è veramente interessato al prodotto e ha compiuto azioni importanti sul sito come: aggiunta al carrello, inizio del checkout, inserimento dei dati di pagamento e così via.
In questa fase di retargeting il pubblico ha ben chiara in testa l’idea di comprare, bisogna solo ricordarglielo.

In tutte e tre le fasi del funnel vengono creati dei pubblici specifici per far performare meglio tutta la campagna di marketing. Non possiamo dirvi di più…altrimenti poi dovremmo uccidervi.

Info

4xTrading s.r.l.
Digital Marketing - Grafica
Italia - Europa